Stampa questa pagina

UniMediterranea: V Ciclo di conferenze Metropolis_2030. Il pensiero progettuale per la città

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 11 Gennaio 2019 12:37

Reggio Calabria. Si avvia il 14 gennaio 2019 il V ciclo di conferenze dedicato al Pensiero progettuale per la città che, nella veste di pubblicazione scientifica, si offre alla comunità arricchito del corpus complessivo rappresentato dall’attività di ricerca, sperimentale, didattica, di impegno civile e sociale di autorevoli studiosi. L’iniziativa vuole condividere queste

esperienze con il mondo accademico, gli studenti dei laboratori didattici, i colleghi professionisti per diffondere un pensiero originale rispetto alla progettazione e alla gestione delle nostre città e società. Il ciclo di conferenze è organizzato dal Lastre (Laboratorio dell’Area dello Stretto per lo Sviluppo del Territorio) del Dipartimento PAU (Patrimonio, Architettura, urbanistica) dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, congiuntamente al Corso di Studi L17 Scienze dell’Architettura, al corso di studi LM4 Architettura Restauro, al Dottorato di ricerca Urban Regeneration and Safety Assestment e all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Reggio Calabria. La prima conferenza, Città pubbliche. Linee guida per la riqualificazione urbana, sarà tenuta da Paola Di Biagi, professore ordinario di Urbanistica del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste, dove coordina il Laboratorio di Progettazione Urbanistica. La conferenza del 27 febbraio Urbanistica oggi. Piccolo lessico critico sarà tenuta da Gabriele Pasqui, professore ordinario di Urbanistica e Direttore del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. La conferenza dell’11 marzo Città, salute e benessere. Nuovi percorsi dell’urbanistica, sarà tenuta da Elio Trusiani, professore associato di Urbanistica presso la Scuola di Architettura e Design "E. Vittoria" dell'Università di Camerino e docente alla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e Paesaggio dell’Università di Roma “La Sapienza”. La conferenza conclusiva del ciclo, quella del 17 aprile 2019, Terapie urbane. I nuovi spazi pubblici della città contemporanea, sarà tenuta da Rossana Galdini, professore associato di Sociologia dell’ambiente e del Territorio, che insegna Sociologia Urbana e Sociologia della Progettazione del Territorio, al Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università “La Sapienza” di Roma. Apriranno i lavori il prof. Santo Marcello Zimbone, rettore della Mediterranea di Reggio Calabria, il prof. Tommaso Manfredi, direttore del Dipartimento PAU, Patrimonio, Architettura e Urbanistica, e l’arch. Salvatore Vermiglio Presidente dell’ Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Reggio Calabria. Il precedente ciclo, che è stato dedicato alla ricerca che diventa libro per dare spazio al pensiero progettuale, si è avviato con Attilio Belli ad ottobre 2017 e si è concluso con Francesco Indovina il 10 aprile 2018 e ha visto la partecipazione di Daniela De Leo, Michelangelo Savino, Laura Fregolent, Maurizio Carta. Nei tre anni 2015-17 i cicli sono stati dedicati alla "Città Metropolitana". La prima edizione ha visto la partecipazione di Rinio Bruttomesso, Maurizio Carta, Carlo Gasparrini, Annae Bekkari e Angel Martinez Baldò che hanno presentato riflessioni sulle metropoli d'acqua volte in particolare alle città di Palermo, Napoli, Tangeri e Valencia. Nella seconda edizione, aprile/giugno 2016, si è discusso sul futuro metropolitano di Torino, Milano, Bologna, Roma e Messina-Reggio Calabria con Grazia Brunetta, Corinna Morandi, Patrizia Gabellini, Laura Ricci, Francesca Moraci e Concetta Fallanca. L' edizione del 2016-17 ha trattato le città di Catania, Cagliari, Bari, Firenze, Genova e Venezia con Paolo La Greca, Corrado Zoppi, Angela Barbanente, Giuseppe De Luca, Roberto Bobbio e Francesco Sbetti.

Reggio Calabria 11 gennaio 2019

Letto 341 volte

Articoli correlati (da tag)