Sabato, 22 Giugno 2024

                                                                            

C Cultura|Società

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO GIORNALISTICO “CoReVe”

Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:
Al via la seconda edizione del Premio giornalistico “CoReVe”, voluto dal Consorzio di Recupero del Vetro per sostenere e promuovere il giornalismo italiano nel campo della sostenibilità ambientale.
Dopo il successo della prima edizione che ha incoronato Gianluca Schinaia giornalista dell’anno grazie ad un servizio apparso su Wired, si riaprono infatti, dal 1 giugno 2024 all’8 settembre 2024, le candidature per la seconda edizione del premio. Sempre 3 le categorie in gara: carta stampata, web e agenzie, radio e tv. Tutte le informazioni per prendere parte al concorso sono pubblicate su www.coreve.it.
 
La giuria sarà composta da Tiziano Treu, ex Ministro del Lavoro, Ignazio Capuano, Presidente di Conai, Enzo Bianco, Componente Comitato di Coordinamento Accordo Quadro ANCI-CONAI, Angelo di Gregorio, Professore ordinario di Management e Gianni Scotti, Presidente di Coreve.
 
La prima edizione del premio ha visto la partecipazione di oltre 70 giornalisti con lavori di grande qualità a dimostrazione del fatto che c’è una produzione elevata di contenuti di spessore sui temi ambientali. Si tratta di una buona notizia perché sono temi che hanno la necessità di essere approfonditi e portati all’attenzione del cittadino con rigore e competenza. – ha dichiarato Gianni Scotti, Presidente di Coreve. Ci aspettiamo quindi anche quest’anno una partecipazione numerosa e qualificata dando il nostro piccolo contributo ai giornalisti che si sforzano di mettere in luce l’importanza della sostenibilità ambientale con il loro lavoro”.

 

Ultimi Post

Le idee espresse dagli opinionisti non necessariamente debbono coincidere con quelle del direttore e dell’editore di Calabriapost.net 

..........................

 Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete  a direttore@calabriapost.net

 

top