unci banner

:: Evidenza

E' morto Antonio Megalizzi, rimasto gravemente ferito nell'attentato di Strasburgo

E' morto Antonio Megalizzi, rimasto gravemente ferito nell'attentato di Strasburgo

E’ morto Antonio Megalizzi, il 29enne reporter rimasto ferito martedì nell’attentato ai mercatini di Natale a Strasburgo. Ferito alla testa da un proiettile, le condizioni del giovane da subito sono state giudicate molto gravi. Sale...

Circolo Zavattini, va in scena la rassegna: Visioni di cine(ma) indipendente

Circolo Zavattini, va in scena la rassegna: Visioni di cine(ma) indipendente

di Giusi Mauro - Prende il via l’iniziativa dal Circolo del Cinema Zavattini, “Visioni di cine(ma) indipendente”. Dopo il successo della prima parte, “L'(in)atteso ’68” si apre la seconda parte, “Après mai”, che da oggi...

Grande Ospedale Metropolitano, la lettera di commiato del Direttore Generale Dott. Frank Benedetto

Grande Ospedale Metropolitano, la lettera di commiato del Direttore Generale Dott. Frank Benedetto

Accomiatarsi non è mai facile, specie quando si va via da un posto al quale si tiene particolarmente, per questo motivo quando ho deciso di scrivere una lettera di congedo da Direttore Generale di questa...

Crisi da sovraindebitamento e conciliazione: il convegno alla Camera di Commercio

Crisi da sovraindebitamento e conciliazione: il convegno alla Camera di Commercio

di Tatiana Muraca - La Camera di Commercio di Reggio Calabria è stata oggi sede di un interessante convegno intitolato “La procedura di risoluzione della crisi da sovraindebitamento e la conciliazione”. Seduti al tavolo per...

Viola Reggio Calabria, Carnovali: "Spero di vedere la squadra nella parte alta della classifica"

Viola Reggio Calabria, Carnovali: "Spero di vedere la squadra nella parte alta della classifica"

Reggio Calabria. Ai microfoni di "Break In Sport" Tommaso Carnovali rivolge l'attenzione della Viola Reggio Calabria alla prossima sfida contro Salerno. "Potrebbe essere simile alle gare con Matera e Palestrina, Salerno ha caratteristiche simili a...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICASanità, Siclari (FI): Grillo non perda ancora tempo, o interviene o si dimetta

Sanità, Siclari (FI): Grillo non perda ancora tempo, o interviene o si dimetta

Pubblicato in POLITICA Martedì, 13 Novembre 2018 20:12

«Prendo atto dalla risposta di Grillo e dell’immobilismo di questo Governo. Attendono le europee per risolvere il problema del commissariamento della sanità in Calabria sperando di recuperare qualche consenso. Non si fa politica sulla pelle dei calabresi».
Il senatore Marco Siclari capogruppo di Forza Italia in commissione igiene e sanità commenta duramente la risposta del ministro Grillo in merito agli interventi necessari per porre fine all’emergenza sanitaria calabrese.
«Intervengano adesso mettendo in atto le soluzioni necessarie ad avviare un progetto di risanamento della sanità calabrese.

Non si possono limitare i privati che rispettano la legge ed esercitano servizio pubblico per il diritto alla salute, come non possono fare lavorare i colleghi medici in strutture pubbliche fatiscenti e sotto organico che non garantiscono un’efficace assistenza sanitaria. Nel frattempo la gestione di Scura ha portato a un disavanzo gestionale di 104 milioni di euro pur risultando “inadempiente” sull’erogazione dei LEA (fonti Ministero della Salute), provocando un aumento dell’IRPEF ai calabresi e il blocco delle assunzioni. Si dimettano tutti al Governo, perché sono complici di quanto ha scritto la Grillo e di quanto non vogliono fare per i calabresi. Lei ha il potere di intervenire adesso e, invece, rinvia nonostante ho dimostrato in aula del Senato e in commissione la gravità in cui desta l’assistenza sanitaria in Calabria», ha concluso il senatore Siclari.

Rc 13 novembre 2018

Letto 61 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Forza Italia. I senatori di Sicilia e Calabria si incontrano a Reggio: interviene Tajani

    Reggio Calabria. L'appuntamento è per sabato 15 dicembre alle 16 nella sala Calipari del Consiglio Regionale. È questa l'occasione, fortemente voluta dal senatore Marco Siclari per incontrare e condividere con i cittadini un percorso che lo ha visto già protagonista e partecipe di tante battaglie. Così Forza Italia riparte dalla Calabria, nella convinzione che questa

  • Porto di Villa San Giovanni. Siclari (FI): "Presentato emendamento"

    Reggio Calabria. «Il porto di Villa San Giovanni non è solo della città ma di tutta l'Italia. La situazione attuale crea diversi disagi considerando la scarsa sicurezza dei sottopassaggi e l'eccessivo traffico di mezzi pesanti che attraversano la città. le soluzioni proposte fino ad oggi non rispondono alle reali esigenze del territorio e dell'utenza per questo ho chiesto al

  • Siclari (FI): "Ottimo il lavoro e meritato riconoscimento a "Basta vittima sulla S.S.106"

    Reggio Calabria. "Il lavoro svolto da associazioni come "Basta vittime sulla S.S.106" è fondamentale anche per chi fa politica perché grazie al loro contributo e al loro costante impegno, fungono da pungolo e da stimolo a chi, come me, ha a cuore le sorti della nostra Calabria".  Il senatore forzista Marco Siclari plaude all'importante riconoscimento ottenuto

  • Sanità, Siclari: felice di aver portato l'attenzione del governo sulla Calabria

    «Con la nomina del nuovo commissario, il generale dei carabinieri Saverio Cotticelli e il sub commissario Thomas Schael, si chiude una triste pagina che ha coinvolto tutti i calabresi. Sono soddisfatto di aver lavorato in Senato ed in Commissione Salute, determinando la fine di un'epoca che non ha aiutato la sanità calabrese e, in particolar modo, quella reggina. Si conclude il percorso commissariale di Scura. Questo è il risultato di un grande lavoro fatto in Commissione Salute del Senato dove, dopo aver invitato Scura e Oliverio a relazionare, ho potuto illustrare ai colleghi senatori, che ringrazio per aver posto la massima attenzione alla mia regione, i dati che certificano l'emergenza sanitaria in Calabria ed l'inadeguatezza dello strumento commissariale».

  • Precari Calabria, Siclari: "Non si possono abbandonare i lavoratori. Presenterò emendamento"

    Reggio Calabria. «Togliere qualsiasi speranza a più di 4500 lavoratori precari in Calabria è l'ennesima beffa che questo Governo mette in tavola per il Sud. Non è accettabile che i 50 milioni attesi per stabilizzare i tanti precari Calabresi non siano rientrati nella manovra. Ripresenterò l'emendamento a favore degli Lsu- Lpu perché chi guida il paese deve avere la

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.