Sabato, 22 Giugno 2024

                                                                            

C Cultura|Società

CENTO ANNI FA LA DENUNCIA DI MATTEOTTI SULLE VIOLENZE SQUADRISTE

Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:
Cento anni fa il deputato Socialista *Giacomo Matteotti* denuncio' alla Camera dei Deputati la violenza squadrista, il voto elettorale estorto, la vera natura del fascismo dedito a corrompere le Istituzioni, ad inquinare la vita sociale.
 
Grazie a quel mirabile intervento, Mussolini fu svelato definitivamente,* nessuno avrebbe potuto più nascondere quei "fatti" che Matteotti riuscì' a declinare con passione e precisione.
Fu la sua condanna a morte!
 
Alla forza persuasiva della Politica Nonviolenta, le squadracce fasciste reagirono con l'orrore, il rapimento, l'omicidio, l'occultamento del cadavere, il depistaggio! *Timore e tremore si impossessarono dell'Italia che precipitò di lì a poco nella Dittatura. Nel corso storico non e' vero che le posizioni, le idee, le scelte, gli atti, si equivalgono ... non e' vero che il coraggio del Singolo non conta nulla.
 
La parte giusta era quella di Matteotti! Il suo coraggio illumina ancora oggi i cuori dei sinceri Democratici! E' con noi, Compresente!
Enzo Musolino
Dottore di ricerca in “metodologie della filosofia”, Università di Messina

 

Ultimi Post

Le idee espresse dagli opinionisti non necessariamente debbono coincidere con quelle del direttore e dell’editore di Calabriapost.net 

..........................

 Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete  a direttore@calabriapost.net

 

top